Progetti Speciali

SUFA

Stand Up for Africa

In corso

L'ARTE CONTEMPORANEA PER I DIRITTI UMANI

Il progetto, a carattere pluriennale, ideato dall’Hymmo Art Lab di Pratovecchio, con la cura di Paolo Fabiani, viene promosso dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino, in partenariato con una serie di soggetti pubblici e privati, nell’ambito delle attività dell’Ecomuseo del C

Mappe di comunità

Mappe di comunità

In corso

I CANTIERI DELLE MAPPE DI COMUNITA'

La mappa di comunità è uno strumento con cui gli abitanti di un determinato luogo hanno la possibilità di rappresentare il patrimonio, il paesaggio, i saperi in cui si riconoscono e che desiderano trasmettere alle nuove generazioni. Evidenzia il modo con cui la comunità locale vede, percepisce, attribuisce valore al proprio territorio, alle sue memorie, alle sue trasformazioni, alla sua realtà attuale e a come vorrebbe che fosse in futuro.

Ritualità itineranti

Ritualità itineranti

In corso

LE TRADIZIONI RITUALI DEL PASSAGGIO AL NUOVO ANNO IN CASENTINO

“La notte dell'Epifania è vissuta come una notte speciale in moltissime tradizioni europee. E' l'ultima delle dodici notti del ciclo festivo invernale, che intercorre dal 25 dicembre al 6 gennaio, periodo connesso nell'immaginario dei popoli a diverse figure mitiche, frutto di stratificazioni ed elaborazioni culturali avvenute col passare dei secoli, in cui confluiscono e si fondono una serie di elementi provenienti da diversi culti.

Pratomagno

Pratomagno

In corso

BENVENUTI IN PRATOMAGNO

Dopo l’impegno avviato nel 2013 con il grande lavoro profuso per il restauro della Croce del Pratomagno, proseguito nel 2014 e 2015 con la creazione del sentiero H-Ring per ricordare il trasvolatore australiano Bert Hinkler, proseguono le iniziative di valorizzazione di tutto il territorio del Pratomagno, che comprende i tre versanti casentinese, valdarnese e fiorentino.

ReGeneration

Casentino ReGeneration

In corso

CASENTINO reGENERATION

L'Ecomuseo del Casentino nell’ambito di VALORE MUSEO, promosso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze, grazie alla presenza di una giovane professionista messa a disposizione nell’ambito del progetto, con la collaborazione del gruppo CodesignToscana, ha avviato un percorso di ascolto e co-progettazione con i giovani del territorio intorno alle attività dell’Ecomuseo.

Il ponte del tempo

Il ponte del tempo

Concluso

DAL MONUMENTO AL TERRITORIO. TRA RICERCA E PARTECIPAZIONE.

“Il ponte del tempo. Paesaggi culturali medievali” è una iniziativa promossa dal Comune di Castel San Niccolò con il cofinanziamento della Regione Toscana in collaborazione con l’Unione dei Comuni Montani del Casentino (progetto Ecomuseo), la Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici di Arezzo, l’Università degli Studi di Firenze (Cattedra di Archeologia Medievale) e la Pro Loco I Tre Confini di Cetica.

Festasaggia

Festasaggia

In corso

INTRODUZIONE

FestaSaggia è un progetto che nasce dalla volontà di promuovere e diffondere all’interno degli eventi locali, in particolare sagre e feste paesane, alcune buone pratiche legate alla valorizzazione, promozione e tutela del paesaggio, dei prodotti e del patrimonio culturale.

Ecomuseo a misura di bambino

Ecomuseo a misura di bambino

In corso

Introduzione

Oltre alle diverse proposte educativo-didattiche (vd. sezione dedicata) ed ai supporti dedicati ad alcune tematiche (vd. sezione PUBBLICAZIONI E COLLANE) nel tempo l’ecomuseo ha realizzato anche alcuni giochi e gadget direttamente scaricabili da questa pagina. Sono in previsione anche alcune guide appositamente studiate per i più piccoli.

-GUIDO MONACO DACCI IL CINQUE! BASTA UNA MANO PER CAMBIARE LA STORIA DELLA MUSICA

-LA CASTAGNA IN GIOCO: TRA I VICOLI DI RAGGIOLO ALLA RISCOPERTA DELLA “CIVILTÀ DEL CASTAGNO”

Cammina la storia

Cammina la storia

In corso

QUALE MIGLIOR MODO DI CONOSCERE E RIAPPROPRIARSI DELLA STORIA DI UN TERRITORIO CHE QUELLO DI CAMMINARCI DENTRO?

 La storia con la S maiuscola ma anche le storie delle tante persone che a diverso titolo hanno contribuito a costruire quel tassello di paesaggio. Camminando si riscoprono i segni del passato, anche i più piccoli ed apparentemente insignificanti, si comprende il sistema di relazioni che legavano e ancora rimandano un luogo al suo contesto e si contribuisce alla manutenzione ed alla cura del percorso stesso.

Boschi ad Arte

Boschi ad Arte

Concluso

INTRODUZIONE

Questa iniziativa, avviata nel 2005, come progetto sperimentale, ha come obiettivo la valorizzazione e l’interpretazione di aspetti del patrimonio locale attraverso il coinvolgimento di artisti e la partecipazione attiva degli abitanti

PICCOLO MANIFESTO DI BOSCHI AD ARTE

- Le iniziative di BaA sono da concepire come CANTIERI, occasioni di confronto interdisciplinare e di sperimentazione culturale.