Pratomagno

Pratomagno

BENVENUTI IN PRATOMAGNO

VERSO LA REALIZZAZIONE DI UN “PROGETTO DI PAESAGGIO DEL PRATOMAGNO”

La Regione Toscana, come previsto dalla legge regionale 65/2014 e dal Pit con valenza di Piano Paesaggistico, ha promosso la realizzazione di un “PROGETTO DI PAESAGGIO” dedicato al PRATOMAGNO finalizzato all’individuazione di interventi volti alla salvaguardia del paesaggio e allo sviluppo sostenibile dell’area.
In particolare, l’iniziativa servirà per promuovere azioni coordinate tra i Comuni interessati (tutte le amministrazioni che insistono sul Pratomagno sia del versante casentinese che valdarnese) al fine di indagare la percezione che le comunità hanno del proprio ambiente di vita ed elaborare schede e piani progettuali per la rivitalizzazione delle risorse locali.
Con il protocollo sottoscritto da Regione e Comuni firmatari, si prevede di mettere a punto anche regole ed azioni comuni per salvaguardare il reticolo dei percorsi storici (in connessione con il progetto regionale dedicato ai "Cammini", con la pista ciclopedonale dell'Arno e con le ippovie), tutelare e rendere fruibili in maniera sostenibile le praterie di crinale, valorizzare il sistema dei terrazzamenti e la coltura del castagno, fare un censimento dei beni storico-architettonici dei borghi e degli insediamenti montani, potenziare l'allevamento tradizionale, la produzione di energia pulita e il turismo all'aria aperta, in armonia con il contesto paesaggistico e ambientale.


L’attività di studio, ricerca e redazione del progetto di fattibilità, che vede il comune di Loro Ciuffenna quale soggetto capofila, sarà portata avanti durante il 2019, da uno studio di professionisti, lo studio MATE, opportunamente individuato attraverso un bando pubblico. Parallelamente alle attività svolte dallo studio incaricato, durante la stagione estiva e autunnale, si svolgerà anche un programma di iniziative volte all’attivazione di uno specifico percorso per stimolare la partecipazione attiva degli abitanti alla definizione del progetto stesso.

Il programma con il nome #PRATOMAGNO 5P, prevede la realizzazione di forum, passeggiate patrimoniali, serate tematiche, animazioni, raccolta di interviste e questionari.

Si utilizzeranno alcuni eventi come momento aggregativo e di indagine per analizzare i diversi punti di vista sul paesaggio, riconoscere le comuni radici culturali ma fare emergere anche le visioni e gli usi compatibili contemporanei della montagna. Saranno create occasioni nelle quali interagire con gli abitanti ma anche con i residenti stagionali o i turisti dell’area per interrogarsi sui temi della fruizione turistica e della valorizzazione del patrimonio culturale. Gli incontri verranno realizzati in alcuni paesi del Pratomagno. Una particolare attività si concentrerà sui beni artistico-culturali diffusi. Le opere d’arte disseminate nelle chiese, rappresentano infatti dei tasselli identitari significativi e la loro conoscenza e valorizzazione può contribuire fattivamente alla crescita del senso di appartenenza al territorio del Pratomagno.

Altro argomento oggetto di approfondimento sarà quello della castanicoltura che rappresenta uno dei temi portanti dell’identità storico-antropologica e paesaggistico-produttiva del Pratomagno. A questo proposito si prevede di organizzare un seminario (periodo autunnale) con il coinvolgimento di alcuni dipartimenti universitari, per riflettere sullo stato dell’arte e sulle prospettive future del’’uso del castagno e dei suoi frutti.

IN ALLEGATO E’ SCARICABILE IL VOLANTINO CON IL CALENDARIO DELLE INIZIATIVE

#PRATOMAGNO5P

PROCESSO PARTECIPATIVO PROGETTO PAESAGGIO PRATOMAGNO
Partecipa anche tu!

#PRATOMAGNO 5P è un toolkit, un insieme di strumenti utilizzati durante gli eventi di Benvenuti in Pratomagno e sui social network per coinvolgere i partecipanti e il pubblico più ampio nella riflessione sul progetto di paesaggio. Comprende:

  • Un questionario per la gente del luogo e un questionario per i visitatori e i turisti, in italiano e in inglese. E’ possibile procedere alla sua  compilazione anche direttamente via web: forms.gle/dVn6EXpeuG9Xe2MC6
  • Le istruzioni per l’uso della CACCIA AL PAESAGGIO a cui si può partecipare durante gli eventi organizzati o quando si vuole.
  • Le domande per una VIDEO INTERVISTA che l’Ecomuseo del Casentino sta realizzando con i portatori di interesse del territorio

Oppure si può partecipare quando si vuole pubblicando immagini o storie su INSTAGRAM:

Caccia al Paesaggio
Pratomagno